Associazione Italiana Cavalieri Endurance

Protesta

Su richiesta dell’interessato pubblichiamo.    Mancata convocazione ai mondiali Juniores di Tarbes di Revelant Ortensia su Ghibli   La presente per comunicare il mio rammarico per quanto in oggetto. Dopo mesi di selezione in data 07/06/13 il tecnico Angela Origgi ha emesso un comunicato con il quale si diceva che i cavalli prescelti non potevano partecipare ad altre gare successive alla pubblicazione dell’elenco di selezione, elenco che è stato emanato in data 11/06/13. Nella snervante attesa di comunicazioni i primi di Giugno ho preso impegno per far partecipare Ghibli alla gara di Numana (gara di 120km CEI2*) che si sarebbe svolta il 16/06/13. In data 11/06/13 viene comunicato l’inserimento di Ghibli nell’elenco dei cavalli selezionati ma a quella data avevo già preso impegni per effettuare la gara; essendo una persona seria ho mantenuto l’impegno preso. Nel periodo successivo alla comunicazione della selezione, due binomi sono stati esclusi; in seguito il 18/07 anche Ghibli è stato escluso riducendo il numero dei binomi partecipanti a soli quattro dei cinque previsti. A seguito di questa esclusione, ho chiesto alla Sig.ra Origgi di far comunque gareggiare Ghibli, ma la stessa si è rifiutata di tornare nei propri passi dicendo che avendo partecipato alla gara del 16/06, il cavallo era escluso dalla selezione. Aldilà della comunicazione della Sig.ra Origgi del 07/06 e del 11/06, le normative FEI 2013 (punto 5.5 Riposo obbligatorio  per categoria CEI2*) prevedono un periodo di riposo tra le competizioni di 18 giorni; anche partecipando alla gara di Numana, Ghibli avrebbe avuto 44 giorni di riposo prima di partecipare alla gara di Tarbes, prevista il 27/07. Le normative internazionali sono state ignorate? Sono considerate inutili rispetto alle indicazioni della selezionatrice Sig.ra Origgi?   Mi auguro che la squadra italiana abbia un ottimo successo, sperando che la decisione così rigida e fuori da ogni norma della selezionatrice non condizioni il risultato finale della gara, visto che nonostante la disponibilità di Ghibli è stato scelto di partecipare con quattro binomi anziché cinque.   Tanto mi sentivo di mettere a conoscenza della direzione Endurance e di tutti gli sportivi italiani.   Cordialmente   Mercati Steno Proprietario di...

Ortensia Revelant, giovane young rider e socia di Freendurance

Pubblichiamo una piccola intervista su ORTENSIA REVELANT, una giovane endurista young rider di neanche 17 anni, socia di Freendurance, che ci racconterà la sua ultima esperienza in gara a Roseto degli Abruzzi in categoria CEIYJ2*, che si piazza al 2° posto assieme a GHIBLI, cavallo di Steno Mercati, che ha concluso parecchie gare anche di alto livello, con buoni risultati. Ortensia ci parla di Ghibli: Ghibli è un cavallo di Steno Mercati, nella sua carriera da agonista ha portato a termine gare importanti come: l’ultima CEIYJ2* di Roseto del 30 marzo CEI3* 2gg (100+100) di Santa Susana (ESP) assieme a Bordichini Elisabetta a Dicembre dell’anno scorso abbiamo corso a settembre 2012 la CEIYJ2* di Valeggio sul Mincio (VR) ha vinto la CEI2* di Anghiari (AR) con Beretti Mauro 10° posto alla CEI2* con Beretti Mauro a Nocera Umbra (PG) 2° posto e Best Condition in CEN B con Bogliari Nicola 1° posto e Best Condition in CEN B con Fratini Serena Freendurance: Raccontaci della gara di Roseto e l’emozioni che hai provato. Ortensia: Questa gara mi è piaciuta molto, sono contentissima del risultato e delle condizioni finali del cavallo che erano ottime. Eravamo solo in 4 alla partenza della categoria young rider, abbiamo percorso i primi due giri tutti assieme, dove poi De Gennaro Galia si è staccata dal gruppo; concludo il terzo giro in prima posizione assieme agli altri due concorrenti Giancola Simona e L’Abbate Claudio. Ripartiamo assieme per l’ultimo giro, e a metà di esso Claudio in sella a Isotta Ignota prende distacco dal gruppo tagliando per primo il traguardo; io e Simona rimaniamo assieme, fin quando raggiungiamo il tratto finale sulla spiaggia, in cui io e Ghibli aumentiamo l’andatura separandoci da Simona e tagliando il traguardo al secondo posto.  Freendurance: Come mai non hai osato la vittoria con una volata assieme a Claudio? Ortensia: Perchè Claudio a metà dell’ultimo giro aveva già preso 6 minuti di vantaggio rispetto a noi e non pensavo sarei riuscita a recuperarlo, ma agli ultimi chilomentri ho realizzato che Ghibli era ancora in forma, così ho staccato Simona, ma per la volata avrei dovuto aumentare da prima. Freendurance: Beh secondo posto.. è un’ottimo risultato! Che emozioni hai provato? Ortensia: sono stata contenta certo, ma ovviamente lo sarei stata di più se avessi vinto dato che il cavallo sulla spiaggia ha recuperato quattro minuti su sei, dimostrando che era in grado e in forma tale da raggiungere il primo. Ma galoppare sulla spiaggia così è stato comunque bellissimo! Ora un pò di meritato riposo per Ghibli. Freendurance: Per Ghibli ora nessuna gara prevista, ma...

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy