Associazione Italiana Cavalieri Endurance

Arnould denuncia, Segretario FEI risponde e Federazione Belga si ribella

Casi di doping e morte di cavalli porteranno a bandire le gare di Endurance? Riportiamo fedelmente la denuncia di Pierre Arnould che, attualmente sta mettendo in imbarazzo la FEI e la FISE. Freendurance volutamente non intende commentare ma invita i propri lettori a riflettere.   LA DENUNCIA DI PIERRE ARNOULD  > Casi di doping e morti di cavalli porteranno a bandire le gare di Endurance, ammonisce Pierre Arnould > Chef d’Equipe del Belgio e membro della commissione endurance della Fei > Doping issues and horse deaths may lead to ban on endurance racing, warns > In accordo con quello che dice una figura considerata un “senior” di questo sport, le gate di Endurance sono destinate ad estinguersi se l’organo preposto al governo mondiale dell’equitazione (FEI ndr) non risolverà il problema “BENESSERE dei cavalli” in Medio Oriente. > Pierre Arnould, crede che la Fei non stia affrontando il problema degli scandali sul Doping che affliggono la seconda disciplina al mondo dell’Equitazione in cui Sh. Mohammed è il più grande global player. > Accanto al doping, un altro problema sta crescendo: le fratture da stress nelle gare di Endurance ad alta velocità che fortemente sono volute in Medio Oriente. Armould dice: “dozzine di cavalli sono morti durante o dopo le gare tra il 2011 e il 2012 in Medio Oriente..” > “Io non sto facendo la guerra a nessun paese che fa Endurance”, dice al Telegraph Sport. “Voglio solo che i miei figli possano avere la stessa linga carriera in Endurance che ho avuto io, ma se non facciamo qualcosa entro breve, l’Endurance tra qualche anno non esisterà più, qualcuno lo dovrà bandire.” > L’Endurance pur essendo la disciplina Fei che cresce più rapidamente, ha avuto poco risalto nei media fino allo scorso Aprile, quando c’è sato lo scandalo delle scuderie di galoppo Godolphin di Sh. Mohammed. > Cavalli degli UAE figurano in ben 33 casi di doping trattati dal tribunale della Fei, con più di 20 di essi allenati in scuderie di proprietà di Sh. Mohammed e altri membri della famiglia Maktoum. > Arnould assieme ad altri ha tentato di proporre soluzioni nel recente passato, riportando che la commissione Endurance della Fei (esperti cavalieri senior, giudici, allenatori e veterinari) sono tutti daccordo con il Segr. Gen Ingemar de Vos sull’inasprimento delle pene riguardanti cavalli e prprietari, federazioni e ufficiali di gara, così comecavalieri e allenatori, fino alla squalifica a vita; > E la creazione di una commissione incorruttibile per osservate il comportamento degli ufficiali. > Arnould afferma che soldi sono...

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy