Associazione Italiana Cavalieri Endurance

XI Trofeo il Montello

Nervesa della Battaglia (TV) – 5 maggio 2013 – XI Trofeo il Montello Dopo una settimana di piogge il tempo si fa clemente e lascia uno spiraglio di sole sul Montello  consentendo a questa classica veneta una giornata di gara “asciutta”. Parafrasando una pubblicità “ Il Montello? È sempre un piacere”  , correre su queste colline è davvero splendido e speciale. 56 binomi si sono presentati ai nastri di partenza suddivisi in 7 sulla CEN B di 87 Km,  7 nella CEN A e ben 42 nella 30 Km dei quali 12 nella non agonisti. Il terreno non ha risentito più di tanto delle pregresse piogge, e la gara, ottimamente organizzata per base, tracciatura del percorso location assistenze si è snodata attraverso le storiche colline e prese del Montello, passando a poche decine di metri dal monumento a Francesco Baracca , sito nel punto ove venne abbattuto, pare da fuoco amico, l’asso dei cieli, portatore del cavallino rampante poi donato alla Famiglia Ferrari ed al Reggimento Piemonte Cavalleria del quale Francesco Baracca faceva parte , poiché nella prima guerra mondiale l’aviazione era una specialità della cavalleria. Lungo i vari sali scendi della gara, i cavalieri hanno dovuto affrontare dei tratti veramente tecnici dovuti anche alla conformazione del terreno, in alcuni (pochi) tratti reso scivoloso dal fango rosso e dai solchi naturali dovuti al dilavamento. Tutti gli incroci erano ben presidiati dai volontari della protezione civile . La lunga, valevole anche per il titolo veneto in tappa unica  ha visto l’eliminazione di 4 binomi . La vittoria è andata a Zanin Gabriele su Nautilus de Baudinet a 13.108 di media ,che si aggiudica anche la B.C. seguito da Borsetto Paolo su Grazia a 11.465 e Guidi Marco si Fidel a 11,43 La 30 Km agonisti vede sul podio Toffolo Luciano su Bandi ( questo cavallo si è aggiudicato gli ultimi tre trofei Il Montello)  seguito da De Martin Thomas su Khoeilan  Mini e Leoni Daniele su Petra. La 30 non agonisti viene vinta da Faldon Vittoria su Duka’S Venera . Piazza d’onore per Stenico Denise (alla sua prima gara) su DJ Tequila  e terzo posto per Sophie Todaro su Ibiza Atc. Veniamo ora alla discussa e dibattuta classifica finale della 60 Km, con due eliminati, due qualificati e tre arrivati. Primo posto per la ceca Smyc Kamila su Azylant, argento e Best Condiction per Lorenzatti Franco su Al Camar el Del e bronzo per Ecoretti Gianluca su Imperial Pasha . In un primo momento la classifica veniva esposta con la vittoria...

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy