Associazione Italiana Cavalieri Endurance

Punta Ala Cavalli Trofeo Marco Roghi

Punta Ala Cavalli CON LA COLLABORAZIONE: Comitato Regionale F.I.S.E. Toscana Sig. Giorgio Presenti (Billy) ASD Hamasa Katib Endurance e Winningendurance.com Comune e Bandite di Scarlino Con il Patrocinio del Comune di Castiglione ORGANIZZA: DOMENICA 8 DICEMBRE 2013   TROFEO MARCO ROGHI         GARA INTERREGIONALE A SQUADRE LIBERE ED INDIVIDUALI      Al campo polo di “Punta Ala” loc. Punta Ala Castiglione della Pescaia (GR) CEN B km 87 – CEN A km 58 – DEBUTTANTI km 29 PROGRAMMA: SABATO 07 DICEMBRE: Ore 13.30 Apertura Segreteria Ore 14.00 inizio visite pre- gara e iscrizioni di tutte le categorie Ore 17.30 Fine visite veterinarie DOMENICA 08 DICEMBRE: Ore 06.00 Apertura Segreteria Ore 06.00 Iscrizioni e visite pre gara di tutte le categorie Ore 07.00 chiusura iscrizioni e visite Ore 07.30 partenza in frotta della CAT.CEN B Ore 08.00 partenza della CAT.CEN A 1° concorrente 1 ogni 2 minuti Ore a seguire 1° concorrente cat. Agonisti e cat. Debuttanti. Ore 16.30 circa inizio premiazioni Ore 19,30 Aperitivo , cena e Premiazione del Campionato Toscano Endurance 2013 L’ORARIO POTREBBE VARIARE A DESCRIZIONE DELLA GIURIA Informazioni Tutte le categorie interregionali si svolgeranno secondo il regolamento endurance Fise. La gara a squadre si svolgerà secondo il Regolamento delle Gare Endurance FISE in vigore dal 07.02.2013.Per prendere parte alla gara è necessario che cavalieri e cavalli siano REGISTRATI alla FISE per l’anno 2013 ed in regola con il rinnovo tesseramento per l’anno in corso. Si ricorda, inoltre, che tutti i cavalli dovranno essere iscritti ai ruoli federali, in possesso del passaporto, ed essere in regola con le norme veterinarie vigenti. Il Presidente di Giuria, si riserva di apportare eventuali modifiche alla presente programmazione, se ciò fosse richiesto per cause di forza maggiore o per un migliore svolgimento della manifestazione. MONTEPREMI DELLE SQUADRE: Il montepremi è a partire da euro 2.000,00 ad aumentare in base alle iscrizioni delle squadre, così ripartito: Categoria CEN B    1. € 400,00 + coppa    2. € 300,00 + coppa    3. € 200,00 + coppa CEN A    1. € 300,00+ coppa    2. € 200.00 + coppa    3. € 100.00 + coppa Debuttanti    1. Coppa+premi    2. Coppa+premi    3. coppa+premi TROFEO MARCO ROGHI: Categoria CEN B                            CEN A                                               Debuttanti 1°Squadra Class TROFEO;          1° Squadra Class TROFEO;          1° Squadra Class TROFEO   Montepremi e iscrizioni vedi regolamento particolare a Squadre Premi per le categorie individuali CEN B,CEN A, AGONISTICI e Best Condition PRE – ISCRIZIONI OBBLIGATORIE E’ obbligatorio effettuare la prescrizione entro il 3 dicembre 2013 su http://www.enduranceonline.it PERCORSO:...

Finale Campionato Toscano Endurance

Il 25 agosto 2013 si svolgerà la finale del Campionato Toscano Endurance presso il C.I. Serristori loc. Poggio Ciliegio (AR), dove si sono disputate gare di endurance di grande popolarità fino al 2008.   Sabato 24 agosto si svolgeranno le categorie  PARAENDURANCE  e PONY Domenica 25 agosto CEN B – CEN A – Debuttanti Per saperne di più sul programma gara, percorso, iscrizioni e montepremi, visita il sito...

XI Trofeo il Montello

Nervesa della Battaglia (TV) – 5 maggio 2013 – XI Trofeo il Montello Dopo una settimana di piogge il tempo si fa clemente e lascia uno spiraglio di sole sul Montello  consentendo a questa classica veneta una giornata di gara “asciutta”. Parafrasando una pubblicità “ Il Montello? È sempre un piacere”  , correre su queste colline è davvero splendido e speciale. 56 binomi si sono presentati ai nastri di partenza suddivisi in 7 sulla CEN B di 87 Km,  7 nella CEN A e ben 42 nella 30 Km dei quali 12 nella non agonisti. Il terreno non ha risentito più di tanto delle pregresse piogge, e la gara, ottimamente organizzata per base, tracciatura del percorso location assistenze si è snodata attraverso le storiche colline e prese del Montello, passando a poche decine di metri dal monumento a Francesco Baracca , sito nel punto ove venne abbattuto, pare da fuoco amico, l’asso dei cieli, portatore del cavallino rampante poi donato alla Famiglia Ferrari ed al Reggimento Piemonte Cavalleria del quale Francesco Baracca faceva parte , poiché nella prima guerra mondiale l’aviazione era una specialità della cavalleria. Lungo i vari sali scendi della gara, i cavalieri hanno dovuto affrontare dei tratti veramente tecnici dovuti anche alla conformazione del terreno, in alcuni (pochi) tratti reso scivoloso dal fango rosso e dai solchi naturali dovuti al dilavamento. Tutti gli incroci erano ben presidiati dai volontari della protezione civile . La lunga, valevole anche per il titolo veneto in tappa unica  ha visto l’eliminazione di 4 binomi . La vittoria è andata a Zanin Gabriele su Nautilus de Baudinet a 13.108 di media ,che si aggiudica anche la B.C. seguito da Borsetto Paolo su Grazia a 11.465 e Guidi Marco si Fidel a 11,43 La 30 Km agonisti vede sul podio Toffolo Luciano su Bandi ( questo cavallo si è aggiudicato gli ultimi tre trofei Il Montello)  seguito da De Martin Thomas su Khoeilan  Mini e Leoni Daniele su Petra. La 30 non agonisti viene vinta da Faldon Vittoria su Duka’S Venera . Piazza d’onore per Stenico Denise (alla sua prima gara) su DJ Tequila  e terzo posto per Sophie Todaro su Ibiza Atc. Veniamo ora alla discussa e dibattuta classifica finale della 60 Km, con due eliminati, due qualificati e tre arrivati. Primo posto per la ceca Smyc Kamila su Azylant, argento e Best Condiction per Lorenzatti Franco su Al Camar el Del e bronzo per Ecoretti Gianluca su Imperial Pasha . In un primo momento la classifica veniva esposta con la vittoria...

80 binomi alla partenza aprono la nuova stagione 2013 in Lombardia

In un luogo da sogno la prima gara in Lombardia, un Centro Ippico che pareva un salotto, montagne innevate a far da cornice al lago e in primo piano uno spazio verde immenso con una pista da almeno 1000 metri, sogno di qualsiasi cavaliere da endurance. Eccovi alcune fotografie del luogo, seguite dal commento sulla gara e da altre fotografie di cavalli e cavalieri! Partono alle 8 con tutta tranquillità una ventina circa di cavalli in CEN B, gara di qualifica quindi tutti scialli e rilassati, un gruppo addirittura parte 5 minuti dopo e con pochi o nessun patema agonistico, oddio!! Proprio tutti non è vero, il mio gruppo, tutti ragazzi giovani la sente la gara, eccome!! Da troppo non si corre e la voglia di gareggiare si fa sentire e si taglia con il coltello, del resto uno solo in 90 è a caccia di qualifica gli altri due sono qui per testare il grado di forma. Vet Gate su asfalto o similare, va beh non è una novità! Si coprono un po’ le rogne tendinee ma si evidenziano altre. Veterinari gentili e affabili, è un po’ un ritrovarsi fra vecchi amici che non si vedono da tempo, i vecchi amici(sic)mi buttano fuori in re-inspection il mio Don Pera al secondo giro della 90 ma ci sta…era proprio zoppo(quando ce vo’ ce vo’). Partenza costeggiando la pista per un breve tratto, io però l’arrivo l’avrei fatto in pista, sarebbe stato veramente spettacolare, ma è la prima gara organizzata in questo bellissimo centro e poi essendo di qualifica sicuramente non ci sarebbero state volate, quindi….va bene anche così. Kilometraggio fedele, almeno così dicevano i nostri GPS; gara particolarmente impegnativa in relazione all’ altimetria, un su e giù continuo. Unica pecca troppo asfalto, ma sono certo che da questo punto di vista si potrà migliorare i posti son splendidi e non credo che con un po’ d’impegno non si possano trovare alternative valide che farebbero diventare questa gara veramente una classica di richiamo per l’organizzazione, la location e lo spettacolare proscenio veramente da mozza fiato come del resto il Centro Ippico. Rino. no images were...

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy