Associazione Italiana Cavalieri Endurance

Ottima prima in Friuli Venezia Giulia

10405428_10200262054591567_5448523392810663194_n 10616212_10200262063071779_4374502949724608439_n

Domenica 1 marzo, come di consuetudine, la stagione agonistica nel Nord Est è stata aperta a San Vito al Tagliamento, presso l’ippodromo “Bombardella” in una gara valevole per il campionato Friuli Venezia Giulia e per il “Four For Nations” , un campionato a tappe tra Italia-Austria-Slovenia e Croazia.
Ripartiti sulle tre categorie si sono dati appuntamento in una giornata di sole velato da qualche nube 63 binomi suddivisi in 12 sulla 90 Km, 18 sulla 60 Km e 33 sulla debuttanti. Presenti binomi austriaci, sloveni e croati arricchiti dalla presenza della campionessa nazionale slovena Hocevar Kim che portava all’esordio con suo fratello David due cavalli, LATOJA e MARAH.
Nella lunga, il lombardo Gaetarelli Luca sul sauro “ LE GRIOT” si aggiudicava la gara alla media di 16.994 coronando la sua giornata con la Best Condiction. Al secondo posto l’atleta veneta De Nardi Giulia, del C.I. San Mamante di Vittorio Veneto su NESPOLINO seguita dal veneto Favretti Matteo del C.I. Articolo V Horse Academy di Colle Umberto su KHIDAR che aveva ragione di Perinot Elisa del C.I. San Mamante di Vittorio Veneto su SHAGYA al termine di una volata “a sportellate” sul lungo tratto di 400 metri della pista dell’ippodromo.
La media vedeva la lombarda Scola Adelaide su ORSENIGO al primo posto con Best Condiction sulle fiulane Witthuser Ingebor Doris sullo stallone SHAGYA 913 SHAMAN e Vittor Serena su SILVANA.
La debuttanti, che vedeva al via alcuni cavalli al loro esordio ( tra questi QINTAR anglo arabo del 2009 proveniente direttamente dal Palio di Siena, di proprietà di Callegher Nicoletta , HARMASAR di Mialn Federico , psa del 2010, JEUDY DELL’ORSETTA psa del 2010 di Vurchio Robert ed i forti “redivivi” REISULJ BY ELCARNY un psa del 2004 e GENIUSS un Sella Italiano del 2004 rientrati ottimamente alle gare dopo anni di inattività.
La corta andava a Agnoli Silvia del Trentino su BANDELO, trottatore baio del 1998 seguita dal conterraneo Lorenzatti Franco su AL CAMAR EL DEL , PSA sauro del 2001 e dalla lombarda Tincani Irene su NARCIS su il trottatore baio del 2007 .
Menzione per il friulano Specogna Marco che sulla non agonisti portava all’esordio, con primo posto, JUPETTE DELL’ORSETTA un PSA del 2010.
Il percorso si snodava su capezzagne e argini del quieto Tagliamento. I 63 binomi agli ordini della giuria composta dal Presidente Zaia Antonio, Gamalero Maurizio, Hellfritsch Christa e Zanini Elena contava sull’esperta giuria veterinaria dei Dottori Costa Neri Francesca, Lanzi Paolo e Nonino Marta.
Le eliminazioni, tutte per zoppia hanno colpito 7 cavalli senza distinzione di categoria.
Il prossimo appuntamento in Friuli Vnezia Giulia per la CEI 2 giorni sulla distanza di 140 Km con CEI 1* e regionali in programma a Vivaro (PN) presso il circolo ippico i Magredi di Gelindo.
Una menzione circa il 4 for nations :- in programma a metà maggio la tappa austriaca di Laak ove si correrà la 60 Km di velocità…….lo scorso anno ci siamo divertiti un sacco!

Oracolo

Share Button

Articoli correlati:

Anonima e giusta e utile richiesta?
Reagire
Risposta di Pietro M. Moneta Rappresentante dei Cavalieri

Leave a Reply

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy