Associazione Italiana Cavalieri Endurance

NUMANA… gran gara

96 partenti, 16 in CEI1* e 80 in CEI2*.. Tanti,veramente tanti in CEI2*, mai visto in Italia una tale partecipazione, mai visti tanti nomi noti e non ad una 120 km, credo ci fosse quasi tutto il parco cavalli in carriera qualificati per questa categoria.

Che dire di questa gara? Spesso criticata in passato e non so a quale titolo, per me è la seconda volta che partecipo ad una gara  indetta da questo C.O. e francamente ho poco da criticare.

Numana, proprio ai piedi del Conero, un posto da favola fra mare e colline, fra il verde dei prati e l’oro dei campi di grano, ad ogni sommità di collina ti si presenta in basso l’azzurro di questo mare che ti lascia stupefatto, è un continuo di quadri paesaggistici da lasciare senza fiato, e sul fiato dei nostri cavalli questa serie di colline avranno non poco impatto, chissà perchè mi aspettavo una gara in piano, tranne l’ultimo anello di 24 km, la gara era un saliscendi continuo.

Si parte a fianco della spiaggia da una struttura veramente apprezzabile sia da  un punto di vista organizzativo, che estetico; i grandi tendoni bianchi ben impattano con la vicina spiaggia, i box per i cavalli defilati, poco visibili ma vicini all’arrivo.
Un grande tendone bianco a disposizione delle assistenze permette a cavalli e cavalieri di usufruire di posto all’ombra, e con il sole che picchia non è poco, il ghiaccio non viene lesinato ed è un vero toccasana per i cavalli, acqua a volontà e vicina al Vet Gate; l’impressione è che il tutto sia organizzato da gente che sull’argomento ci marcia… e non poco!

La gentilezza del personale, gli “armadi” con i cappelli bianchi, che ti aspetti rudi e ruvidi, sono invece sempre gentili e disponibili veramente squisiti. Ma la gentilezza e la squisitezza viene dal capo, dal Deus ex machina di questo evento; esempio? La mia fantina arriva giovedì pomeriggio e viene accolta dal Sig. Laliscia che le da tutte le informazioni del caso, l’accompagna al box e la scorta addirittura per un tratto del percorso gara a sgambare il cavallo. Beh… Sig. Laliscia, io devo ringraziarla per aver fatto sentire una regina la mia giovanissima fantina e le assicuro non è stata cosa da poco per lei… La più giovane (Aurora Salvati) concorrente in CEI2* intimorita dalla splendida location e dai mostri sacri presenti. Per concludere, quest’anno sono andato a Fontainbleau e sono rimasto stupito dell’organizzazione e del posto, ma devo dire che la gara di Numana non ha nulla da invidiare a quella  dei Francesi.

La gara vera e propria? Tutto secondo programma, tutto come si sa e si sapeva! Partono i sette concorrenti dell’UAE e saluti e baci… Chi li vede più?! Hanno dei missili, non de i cavalli; li vedi fare il trotto finale e ti chiedi se hanno corso a 22 km/h per 120km o se sono appena usciti dal box? che cavolo! Altro mondo… altro universo! Solo un grande Fondi (per la cronaca Best Condition ) e un altrettanto bravissimo Robazza competono quasi alla pari con i fantini dell’ UAE.

Bravi tutti i 44 arrivati su 80 partenti, molte zoppie fra gli eliminati, segno di una gara impegnativa e insidiosa.

Un plauso particolare a Giulia Vigevani che con Nefertiti del Ma (proprietaria Chiara Rosi) si piazza al primo posto della classifica ASSI con un’ ottima media  17,55.
Per concludere: bella gara, ottima location, grande organizzazione… e io mi sono divertito e questo mi basta!

Di seguito alcuni scatti della gara!

Rino

Share Button

Articoli correlati:

Casorate Sempione tanti "SI" e tanti "No"
Perche' continuare?
No vacancy Full

One Response to “NUMANA… gran gara”

  1. io ha detto:

    giuste considerazioni, tutto perfetto o quasi , se proprio vogliamo muovere una critica è il periodo secondo me sbagliato in quanto sembrava che metà Marche fosse sulle strade per il mare e parecchie auto delle assistenze hanno dovuto combattere con il traffico fermate dai vigili quindi bloccate nel traffico e non riuscivano ad arrivare in tempo . A marzo o ottobre forse questo non sarebbe un problema. Per il resto vale un detto :
    Ognuno deve fare quello che sa fare meglio e Gianluca questo lo sa fare benissimo (probabilmente con le spalle coperte anche altri lo farebbero bene) … ma pensiamoci !

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy