Associazione Italiana Cavalieri Endurance

La Speranza traccia la strada.La Verità il cammino.L’Onestà il bagaglio

14291877_10210387513387995_2874597734652255931_n

Torno, e per l’ennesima e ultima volta, sui “fatti” di Samorin.

Sulle risposte date in merito alla cessione, forse co gestione.(?) forse, non si sa, della

“Zona Rientro” tra Italia e UAE-Dubai. La cosa che a me sconvolge è “leggere” che un

potentato come gli UAE si riducano a questo. A non valutare nemmeno per un secondo

la “sportività” dell’estrazione e si riducano a chiedere all’Italia la “collaborazione” in un

Mondiale apparecchiato alle loro esigenze. E mi chiedo ancora se ne avessero bisogno.

Tanto da togliere il Rispetto Sportivo e Morale all’Italia. E mi chiedo se avessero

elemosinato posizione a qualsiasi altro Competitor! A qualsiasi altra Nazione. Perché a

“quella” Potenza certamente non cambia o muta nulla l’area di rientro più o meno

comoda. Quello che mi chiedo è il “Perché”.

Avevano ” loro ” bisogno tale da mercificare, per “paese vicino e amico” o per altri

sottintesi rapporti, un rapporto etico-sportivo, già pesantemente incrinato pretendendo

slealtà da una Intera Nazione e verso Tutte le altre? Non lo so. E ne dubito. Perché

nonostante le pesanti critiche a loro rivolte, UAE -Dubai, dalla Francia: chef e Vet

d’Equipe! a Negrepelisse ci sono andati. Per Rispetto e Interesse. Non per fare quel

c…  che gli pare. E allora mi chiedo a chi giova un servilismo, passato per cortesia?

Allo Sport mai. E neppure alla Professionalità di una filiera equestre.

 

Miriam Paradisi

Share Button

Articoli correlati:

FuturEndurance
La RIUNIONE con Moneta (relazione)
Ma ci vogliamo muovere?

Leave a Reply

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy