Associazione Italiana Cavalieri Endurance

Così disse Pierre

dilatua

 

 

Casi di doping e morti di cavalli porteranno a bandire le gare di Endurance, ammonisce Pierre…

La sfera di cristallo del buon Pierre non era poi così offuscata ma venne lapidato

Edith cantava “io riparto da zero” ma morì sotto lo zero

Gli EAU venivano reverentemente serviti/incensati e sono stati fatti scendere dal podio.

Commentare la notizia dell’esclusione degli EAU da competizioni FEI di endurance non è difficile

ma, ammettiamolo, perchè nel passato non sono state prese decisioni simili?

Rammentiamo il povero cavallo morto ad Arborea ?

Rammentiamo il cavallo nr.23 o nr. 4 (bisogna vedere da che chiappa lo si guardava) ad un mondiale giovani cavalli di qualche anno fa? Rammentiamo il vincitore di una B.C. sempre qualche anno fa ( arriva un castrone, grigio ma al suo posto la BC la vince una femmIMG_0352ina saura che nemmeno ha gareggiato ?????) .

Rammentiamo il codazzo di motociclisti accompagnatori/apripista alcuni anni fa ?

Rammentiamo una gara partita 15′ in ritardo perchè l’innominato di turno era in ritardo ?

Rammentiamo, ma nessuno di noi (e dico NOI ) ha avuto il coraggio di denunciarlo.

La FEI ha preso una importante decisione, dando un segnale forte ad una federazione/ nazione che comunque ha dato e tanto

all’endurance mondiale e di questa disciplina ne ha fatto lo sport di stato.

Motivi diciamo di “opportunità” ( politici, economici, di immagine ) hanno impedito nel passato prese di posizione altrettanto dure.

Non ! Je ne regrette rien Ni le bien qu’on m’a fait Ni le mal tout ça m’est bien égal !
No, non rimpiango niente!Né il bene che mi hai fatto né il male, tutto questo mi è indifferente

Non ! Rien de rien …Non ! Je ne regrette rien…C’est payé, balayé, oublié Je me fous du passé!
No, niente di niente!No, non rimpiango niente!È stato tutto pagato, cancellato, dimenticato.Me ne frego del passato!

Ma, tentiamo di assumere una difesa . Inutile negare che gli EAU ( e stati vicini) hanno qualche marcia

in più rispetto noi europei, se non altro perchè possono contare su un ampio, smisurato parco “cavalli” di primissimo

ordine che nessun altro può avere.

Dopano? Scagli la prima pietra chi non ha peccato! Allontaniamo le ipocrisie. Anche un “bute” prima di una 60 può avere

effetti letali se non viene fatta prima una indagine diagnostica. Credete veramente che nelle regionali non si usino sostanze?

La politica FEI attuale sembra quella di colpire ( duramente ) uno per educare la massa. Fanno bene? Mah. Raggiungeranno

il loro scopo? Non credo.

Non ! Rien de rien …Non ! Je ne regrette rien…C’est payé, balayé, oublié Je me fous du passé!
No, niente di niente!No, non rimpiango niente!È stato tutto pagato, cancellato, dimenticato.Me ne frego del passato!

Gli USA si indignano e chiedono sanzioni? E se andassimo a spulciare nella loro (bellissima/durissima tra l’altro) Tevis Cup?

Sarebbe molto più opportuno che l’antidoping fosse una pratica di routine anzichè un evento eccezionale. E sarebbe opportuno anche

che venisse fatto davvero e bene, non, ad esempio, al termine del primo giorno su una gara di due giorni.

Quindi, abbozzando una difesa vi sono dei complici. Non denunciare, non indignarsi equivale ad essere partecipi del circo.

Chi – giudici, veterinari – ha abbassato lo sguardo quando invece poteva anzi doveva imporsi piegandosi a volontà di terzi?

Questi sono i veri responsabili

Non ! Rien de rien …Non ! Je ne regrette rien…C’est payé, balayé, oublié Je me fous du passé!
No, niente di niente!No, non rimpiango niente!È stato tutto pagato, cancellato, dimenticato.Me ne frego del passato!

Quindi plaudiamo a quei giudici/delegati/veterinari (commissioni) che in giornate di particolare caldo afoso decidono di abbassare la

media massima già dalle gare regionali. Plaudiamo a chi impone di rispettare le regole del peso minimo.

Je repars à zéro . Riparto da zero

Non ! Je ne regrette rien …Car ma vie, car mes joies Aujourd’hui, ça commence avec toi !

No, non rimpiango niente! perchè la mia vita, perchè le mie gioie,oggi, le comincio con te

Che analogie però.

L’endurance sopravviverà e noi ….speriamo che ce la caviamo

Je ne regrette rien … Je repars à zéro

Oracolo

Share Button

Articoli correlati:

La parola a voi visitatori...
Rispetto per i Cavalieri
L'ululato

Leave a Reply

Copyright Freendurance © - Realizzato da ABWebdesign - Privacy Policy